2

ANNO DI PREPARAZIONE 2016/17 (CORSI DI FORMAZIONE POST-SECONDARIA PER L’INSERIMENTO ASSISTITO NEI CORSI DI LAUREA DI INGEGNERIA)

homer e l'adp
Hai ancora tanti dubbi sull’AdP? Proviamo insieme a chiarire qualcosa.

COME È STRUTTURATO L’ANNO DI PREPARAZIONE?
Le attività didattiche dell’anno di preparazione, comunemente denominato AdP, sono articolate in due semestri, di cui il primo dedicato al recupero delle carenze evidenziate dal test di accesso nella preparazione di base, che prevede l’erogazione dei seguenti insegnamenti: Comprensione Verbale, Logica, Matematica 0 e Fisica 0, mentre il secondo semestre è finalizzato all’inserimento assistito nei Corsi di Laurea in Ingegneria, dove potrai approcciare con gli insegnamenti del primo anno di Ingegneria seguendo i corsi di: Matematica I (9CFU), Chimica (6CFU), Fisica I (6CFU), e Fondamenti di Informatica (6CFU).
I corsi del I e del II semestre hanno l’obbligo di frequenza, rilevata tramite raccolta di firme cartacea, durante i quali verranno somministrate delle prove di verifica per valutare l’apprendimento in itinere.

COME SI SUPERA L’ANNO DI PREPARAZIONE?
Alla fine del I semestre dell’AdP viene somministrato una prova simile al TOLC, unoa a Gennaio ed una a Febbraio, al quale è possibile partecipare in una sola delle due date, la verifica verterà sugli argomenti trattati ai corsi del primo semestre. Successivamente una Commissione formulerà un giudizio finale sulla base della valutazione riportata al TOLC e di quelle riportate nelle prove di verifica dell’apprendimento erogate durante i corsi. Premesso che chiunque potrà seguire i corsi del II semestre, a prescindere dal giudizio della Commissione, ci si può ritenere di aver superato l’anno di preparazione se:
– Si ottiene un giudizio positivo a fine I semestre;
– Si supera un esame tra Matematica I e Fisica I, erogati al II semestre, entro la sessione estiva, ovvero entro il mese di Luglio.
Chi non ha uno dei seguenti requisiti, per procedere all’immatricolazione all’anno successivo, dovrà sostenere necessariamente il TOLC o il TIP, tenendo presente che se non dovesse accedere nuovamente al primo anno, non potrà iscriversi all’AdP una seconda volta.

DOPO AVER SUPERATO L’ANNO DI PREPARAZIONE COSA SUCCEDE?
Si procede con l’immatricolazione il prossimo anno accademico.

COME CI SI ISCRIVE ALL’ANNO DI PREPARAZIONE? 
L’iiscrizione è abbastanza semplice ed intuitiva, inoltre è possibile aiutarsi con la guida all’iscrizione presente sul sito Unisa, tutta la procedura, comprensiva di pagamento del bollettino, deve avvenire entro il 7 Ottobre 2016.

FAQs
Non riesci ad immatricolarti e ti esce solo corso ad accesso libero?
Probabilmente è dovuto al fatto che al test hai ottenuto un punteggio inferiore a 10 o che comunque non consente l’immatricolazione diretta al primo anno, per cui in questo caso, occorre che mandi una email alla segreteria al seguente indirizzo: carrierestudenti.diem@unisa.it completa di tutti i dati anagrafici e richiedere l’attivazione della procedura dell’iscrizione all’anno di preparazione.

QUANTO COSTA L’ANNO DI PREPARAZIONE?
Per l’anno di preparazione è previsto il pagamento di un unico bollettino MAV di 316,00 €, a prescindere dall’ISEE presentato.

E PER I SERVIZI COME FUNZIONA?
Purtroppo l’iscrizione all’anno di preparazione non consente di poter richiedere la borsa di studio ne per il servizio mensa ne per quello abitativo, ma pagando la tassa regionale di 140,00 € è possibile usufruire del servizio mensa a pagamento.

Per qualsiasi altra informazione, restiamo a vostra disposizione, contattaci sulla nostra pagina facebook.

 

StudentIngegneria

Gerardo

2 Comments

  1. Salve, vorrei sapere quando iniziano i corsi dell’anno di preparazione 🙂

    • Al oggi non è stato ancora reso noto l’inzio dei corsi per l’adp! Ti consigliamo di continuare a seguire la nostra pagina per ricevere aggiornamenti.

Comments are closed.