Carta dei diritti e dei doveri degli studenti

Il Senato Accademico, in data 11 Luglio 2017, ha approvato all’unanimità la carta dei diritti e dei doveri degli studenti universitari.

Cosa cambia con l’attuazione di tale testo?
Il documento rappresenta la forte volontà da parte di tutta la comunità studentesca di riconoscersi come un’unica identità, di cittadini dell’ateneo, promuovendo i valori di appartenenza alla comunità universitaria.
Inoltre, non meno importante, costituisce una forte arma al servizio degli studenti e dei rappresentanti degli studenti, al fine di ottenere ciò che gli spetta di diritto, così come sancito dal testo.

Di cosa si tratta?
Il documento espone i principi in base ai quali è stato redatto il testo, in seguito descrive, sotto forma di articoli, diritti e doveri degli studenti, diritti di assemblea e rappresentanza e tutele speciali. Ne vediamo di seguito un breve stralcio.

 

PRINCIPI FONDAMENTALI

 

Art. 1 – La comunità universitaria
Art. 2 –Cittadinanza Universitaria
Art. 3 – Principio di partecipazione democratica
Art. 4 – Principio di non discriminazione
Art. 5 – Tutela del nome e dell’immagine dell’Università

 

“La comunità studentesca ha il fine primario di elaborare e trasmettere le conoscenze, promuovendo la ricerca, innalzando il livello delle conoscenze e trasmettendo il sapere alle nuove generazioni.
“Lo studente iscritto all’Università degli Studi di Salerno è Cittadino del Campus.”

 

 

DIRITTI E DOVERI DEGLI STUDENTI

 

 

Art. 6 – Attività didattica
Art. 7 – Partecipazione alle attività formative
Art. 8 – Attività di orientamento e tutorato
Art. 9 – Fruizione delle aule, degli spazi e dei servizi
Art. 10 – Valutazione della didattica.
Art. 11 – Diritto di riservatezza
Art. 12 – Prove di esame
Art. 13 – Prova finale
Art. 14 – Doveri di contribuzione economica

 

“Gli studenti hanno diritto ad una didattica qualificata e organizzata.”
“L’università garantisce un’adeguata attività di orientamento e tutorato.”
“Sono previsti almeno 6 appelli per gli studenti in corso, ragionevolmente distribuiti nel tempo, senza sovrapposizioni di insegnamenti dello stesso semestre e anno di corso.”
“Gli studenti possono sostenere tutti gli esami in ogni sessione e in tutti gli appelli.”
“La valutazione, imparziale ed obiettiva, avviene tramite prove d’esame coerenti con il programma.”

DIRITTI DI ASSEMBLEA E DI RAPPRESENTANZA
Art. 15 – Libertà di associazione e organizzazione
Art. 16 – Diritti di partecipazione
Art. 17 – Rappresentanti degli studenti

 

“Gli studenti possono associarsi, organizzarsi collettivamente e riunirsi in assemblea nei luoghi
dell’Università.”
“I rappresentanti eletti dagli studenti hanno il diritto/dovere di partecipare ai lavori degli Organi accademici, Consigli o Commissioni in cui sono stati eletti o nominati.”

 

TUTELE SPECIALI

Art. 18 – Studenti diversamente abili
Art.19 – Studenti stranieri
Art. 20 – Studenti a tempo parziale e lavoratori
Art. 21 – Mobilità Internazionale

 

“Gli studenti hanno diritto ad avere un’informazione completa sulle opportunità di
crescita culturale e personale in periodi di studio all’estero.”

DISPOSIZIONI FINALI
Art. 22 – Provvedimenti Disciplinari
Art. 23 – Disposizioni finali

 

Il testo integrale sarà possibile consultarlo sul sito Unisa, al seguente indirizzo.

StudentIngegneria

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *